Piazza Garibaldi 1 - Tel. +39 0422 858900

PEC protocollo.comune.pontedipiave.tv@pecveneto.it

Contrasto: a
Testo:
a a a
mappa del sito | Home
Sei in: La città » Dove Studiare » Servizi studenti » Contributo buono libri 2017-2018

Contributo buono libri 2017-2018

AVVISO

Contributo regionale “Buono-Libri e Strumenti didattici alternativi” – Anno scolastico-formativo 2017-2018.


Con Delibera della Giunta regionale n. 1266 del 08/08/2017 è stato approvato il Bando per la concessione del contributo regionale “Buono-Libri e Strumenti didattici alternativi” per l’anno scolastico-formativo 2017-2018.

Considerato che è indispensabile indicare nella domanda di contributo il risultato del calcolo dell’ISEE 2017, si invitano gli interessati a richiedere l’attestazione all’INPS con la massima sollecitudine.

La richiesta si fa esclusivamente via web - dal 16/09/2017 al 16/10/2017 (ore 12.00 termine perentorio) dal portale della Regione Veneto entrando nella pagina internet: http://www.regione.veneto.it/istruzione/buonolibriweb

Possono chiederlo le famiglie che:
hanno studenti residenti nella Regione del Veneto, che frequentano, nell'anno scolastico-formativo  2017-2018:
- istituzioni scolastiche: secondarie di I e II grado, statali, paritarie, non paritarie (incluse nell'Albo regionale delle "Scuole non paritarie")
- istituzioni formative accreditate dalla Regione del Veneto, che svolgono i percorsi triennali o quadriennali di istruzione e formazione professionale, e che non ottengono dalla Regione il rimborso delle spese per i libri di testo forniti agli studenti.
hanno il seguente ISEE 2017:
- Fascia 1: da € 0 a € 10.632,94 - contributo concesso fino al 100% della spesa, compatibilmente con le risorse disponibili;
- Fascia 2: da € 10.632,95 a € 18.000,00 - contributo concesso in proporzione alle risorse disponibili.


Per accedere al contributo occorre consegnare al Comune la seguente documentazione:
  documento di identità/riconoscimento valido;
– titolo di soggiorno valido, se cittadino non comunitario;
– numero identificativo della domanda ricevuto dalla procedura web;
– documentazione giustificativa della spesa sostenuta.

Si comunica che il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, con parere del 10/02/2014, prot. n. 817, ha ritenuto che, se lo studente ha ottenuto una prima fornitura gratuita dei libri di testo e poi cambia scuola:

  • non può ottenere una seconda fornitura gratuita nel corso dello stesso anno scolastico;

  • in caso di disagiata situazione economica della famiglia dello studente, l’Istituzione scolastica deve consentire allo studente, mediante deliberazione del Consiglio di classe, di conservare i libri ottenuti con la prima fornitura gratuita.

 

Per informazioni e in caso non si possa usufruire di un collegamento internet, rivolgersi al numero 0422 858905 nei seguenti orari:

Lunedì, mercoledì e venerdì 8.45- 12.15

Giovedì 16.00-18.00

 

Scarica la locandina